Questo sito fa uso di cookie tecnici per migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie, in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Numerose sono le modalità di intervento nella gestione del peso. Si passa da interventi farmacologici, medici, chirurgici ma spesso nessuno di questi metodi si rivela in grado di offrire una soluzione definitiva.
Per raggiungere risultati duraturi insieme ad un programma dietetico è necessario acquisire nuove abitudini alimentari, modificare globalmente lo stile di vita e prendere coscienza di tutte quelle emozioni che inducono a usare il cibo come "antidoto" ad ansia, noia, stress o addirittura, traumi.
In molti casi, si ha poca consapevolezza dei sottili meccanismi psicologici che ruotano attorno ad un rapporto poco corretto con il cibo così come si possono conoscere a malapena i segnali fisici della fame e della sazietà.
Si ha spesso l’idea che restringere l’apporto calorico per un periodo di tempo sia la soluzione per raggiungere il “peso ideale” o “la forma ideale”, senza comprendere la necessità di cambiare le abitudini, conquistando un nuovo stile alimentare e un nuovo atteggiamento verso il cibo, ma anche verso se stessi e la vita, soprattutto se l'obiettivo sono risultati duraturi ed una più generale soddisfazione. Alla base di comportamenti alimentari scorretti ci sono numerosi fattori, molti dei quali squisitamente psicologici, motivo per cui - se una persona desidera ritrovare un rapporto equilibrato con il cibo, quindi con il proprio peso - è importante avvalersi di un supporto psicologico che andrà a valutare molteplici aspetti della situazione in esame: il peso, il rapporto con l’immagine corporea, l’attività fisica, la coscienza alimentare, eventuali traumi pregressi, livello di autostima, livello di soddisfazione personale, professionale, relazionale.

Contatti

Dott.ssa Stefania Macchieraldo

Via G. e D. Volpe 44 | 13881- Dorzano (BI) | info@kimila.it | cell. +39 3407460184